Menù del sito "www.problemicoppia.com"

Avere voglia di sesso è disdicevole?

Il titolo di questo post è volutamente provocatorio.

L'ho scelto perché molte donne, che si rivolgono a me per un sostegno psicologico in merito a problemi con il partner, mi hanno parlato della loro difficoltà ad esprimere i propri desideri sessuali al compagno.


Volendo trovare un filo conduttore tra le varie difficoltà delle mie pazienti si può dire che i problemi si manifestano quando la sessualità diventa sporadica o quando è estremamente monotona.

Il pensiero ricorrente di molte donne  è quello che esprimere il proprio desiderio sessuale equivalga ad essere (scusate il paragone ma corrisponde alla realtà di pensiero diffusa) una "poco di buono".

E' incredibile, ma la società disinibita che viene presentata in tv non sempre corrisponde alla realtà quotidiana delle donne e degli uomini non famosi.

Ritornando alle mie pazienti sono molte quelle che desidererebbero una maggiore intimità con il partner, sia da un punto di vista quantitativo che qualitativo. In altre parole, vorrebbero fare l'amore di più e meglio.

Questo desiderio, più che legittimo, resta spesso inespresso: la donna si "vergogna" a chiedere di più perché pensa che il compagno la potrebbe giudicare male.

Questo pensiero vale anche per gli uomini. Questi ultimi, rispetto alle donne, hanno meno difficoltà a domandare una maggior quantità di intimità alla compagna, ma sono frenati nel proporre modi diversi di fare l'amore. Anche gli uomini pensano che chiedere alla propria moglie o alla propria compagna di fare sesso in modo fantasioso possa essere fonte di disapprovazione da parte di lei.


Ecco che un altro desiderio rimane inespresso...

Il mio lavoro mi permette di ascoltare e conoscere le paure, i pensieri, i desideri sia di uomini che di donne e questo mi consente di rivelarvi un "segreto": molte volte, moglie e marito vorrebbero le stesse cose in merito all'intimità ma... non se lo dicono!

La sessualità è una dimensione molto delicata del rapporto di coppia e dunque, è giusto che i partner siano rispettosi delle reciproche esigenze, ma questo non significa non poter proporre qualcosa di nuovo. 

Parlate con il vostro partner e ditevi, l'un l'altro, che vi sarà pieno rispetto delle esigenze personali, che se a una proposta seguirà un NO questo non sarà violato, così come la proposta non verrà bollata come un qualcosa di sporco e negativo.

Una volta poste queste basi, sentitevi liberi di chiedere, di proporre, di sperimentare, perché avere voglia di sesso non è disdicevole e, soprattutto, il sesso non è un qualcosa di accessorio per la relazione di coppia.

Una buona sessualità è una colonna portante del rapporto a due, è un modo per scoprirsi e "riscegliersi" ogni giorno. 

Lasciar morire l'intimità di coppia significa prosciugare delle riserve di energia fondamentali, senza le quali la coppia farà più fatica ad attraversare momenti difficili.


Fare l'amore con il partner significa giocare con i corpi e con la mente... credo che nella vita, anche da grandi, non bisognerebbe mai smettere di giocare...


Vi auguro di avere sempre voglia di fare l'amore e di essere, ogni giorno, più creativi!

Se vuoi migliorare l' intimità nella tua relazione di coppia qui potrai trovare  dei consigli interessanti e un piccolo regalo: http://danzadicoppia.blogspot.it/


A presto


Valeria Mora, Psicologa, Counselor e formatrice


Nessun commento:

Posta un commento