Menù del sito "www.problemicoppia.com"

La paura di dichiararsi

La paura di dichiarare il proprio amore all'uomo o alla donna che ci fa battere il cuore è qualcosa che tutti, almeno una volta nella vita, hanno sperimentato.  

Il tema di questo post può sembrare, maggiormente adatto ad un pubblico molto giovane ma ti assicuro che riguarda anche te che magari, di amori, ne hai già vissuti tanti.

Si, perché la paura di dichiararsi altro non è che il timore di ciò che implica esprimere i propri sentimenti e cioè la paura di "mettersi a nudo".

Dichiarare ciò che si prova significa esporsi al giudizio altrui e
 alla sofferenza per un possibile rifiuto.

La paura di dichiararsi non si vive solo all'inizio di un nuovo rapporto bensì anche in una relazione stabile. Pochi sanno che se tale paura non viene gestita può minare la stabilità e il benessere della vita di coppia.

Continua a leggere per imparare a superare la paura di dichiararti e vivere finalmente relazioni d'amore come hai sempre desiderato.



Dichiararsi rende vulnerabili


C'è stato un giorno in cui, per la prima volta, hai sperimentato l'emozione del primo batticuore e, unitamente ad essa, hai la "paura di dichiararti".

Il ragazzino o la ragazzina alle prese con la prima cotta può, a differenza di un adulto, essere meno esperto sul cosa dire o cosa fare per dichiararsi, ma entrambi condividono un altro motivo di tensione:

il senso di vulnerabilità che si prova quando si comunica e si porta all'esterno un qualcosa di intimo, di puro e profondo.

Questa sensazione di "essere allo scoperto" non riguarda solo i rapporti di coppia ma anche tutte le relazioni interpersonali, più o meno importanti, in cui si sente la spinta ad esprimere delle emozioni e dei pensieri che si sentono vivi e pulsanti dentro di sé e, allo stesso tempo, si prova la tentazione di non farlo per paura di un rifiuto da parte dell'altro.

In queste situazioni non si sa che strada scegliere e, alla fine, si rimanere, per molto tempo, in una situazione di stallo.

Si vorrebbero dire delle cose all'altra persona, ma non lo si fa per paura di non essere capiti o di non essere accettati e, allo stesso tempo, si continua a rimanere legati al sogno di una relazione con un uomo o una donna che, spesso, non ha la minima idea di essere oggetto di quel sogno.

Non esprimendosi ci si condanna all'immobilità che, se nell'immediato preserva da un dolore, sul medio-lungo periodo genera insoddisfazione per la propria vita e rammarico per le innumerevoli scelte non compiute o sempre rimandate.

Se il non dichiararsi poi, avviene all'interno di un rapporto già consolidato la cosa ha conseguenze ancora più gravi per la qualità della vita del diretto interessato.


Dichiararsi all'interno del proprio rapporto di coppia significa essere in grado di esprimere in modo trasparente e costante le proprie emozioni e i propri pensieri al partner.

Solo così, infatti, si evita la presenza nel rapporto di "non detti" e segreti distruttivi per l'amore di coppia.


La trappola dell'immaginazione


Quando si desidera dire qualcosa ad una persona, sia che si tratti di un qualcosa di positivo, sia che si tratti di un qualcosa di negativo, ma non lo si fa subito è assai probabile che si inizino a far scorrere nella propria mente le parole e le immagini della conversazione che si vorrebbe intrattenere con l'interlocutore.

Forse ti è già capitato di ritrovarti ad ipotizzare le reazioni dell'uomo o della donna che ti attrae o del tuo partner, provando anticipatamente gioia per un suo eventuale sì o tristezza per un suo no.

Queste emozioni sono reali ma il sì e il no sono solo immaginati.

E' molto più dannoso rimanere nella perenne incertezza, frutto di monologhi interiori e snervanti, che un eventuale no sentito dalla voce reale dell’altro.

Quel no, nell'immediato, fa male, ma dà la possibilità di affrontare la realtà e dunque di ricominciare a muoversi, di ricominciare a vivere anziché rimanere fermi in un'eterna attesa.

Tra ricevere un no subito e un no fra qualche mese, è molto meglio riceverlo subito e non perdere tempo ad alimentare un amore a senso unico o un rapporto che non può darti ciò che desideri davvero.


Superare un rifiuto


Per vincere la paura di dichiararti devi conoscere il vero significato del "rifiuto" che potresti, eventualmente, subire. 

Il rifiuto, quando si è attratti da una persona o quando ci si aspetta che chi amiamo ci capisca in toto, è un'esperienza dolorosa ma tale dolore può essere dimezzato se si sa interpretare correttamente ciò che è accaduto. 

La paura di dichiararti la puoi iniziare a vincere ricordandoti questa idea:

non è colui o colei che viene rifiutato ad essere “sbagliato” (perché è così che ci si sente in quei momenti) e nemmeno lo è chi ha detto no: semplicemente non si era fatti l’uno per l’altra.

La ferita, anche se sembra essere destinata a non chiudersi, prima o poi, si rimargina. 

Il tempo di guarigione però è tanto più breve tanto più chiaramente si è detto ciò che si è e ciò che si vuole.

In altre parole:

solo se hai una profonda chiarezza di chi sei e di che cosa desideri in un rapporto di coppia puoi vivere un rifiuto per quello che è: un'opportunità per capire se l'uomo o la donna cui ti sei rivolta/o poteva essere parte della tua vita oppure no e se poteva renderti davvero felice oppure no.

In definitiva:

non farti frenare dalla paura del rifiuto perché 
agire e comunicare ciò che provi ti renderà sempre vincente.

Se ricevi un no potrai subito iniziare a guardare altrove per cercare una persona che ti accetti naturalmente per quello che sei... perché l'amore vero si crea quando non sono necessarie troppe modifiche della propria personalità e di quella del potenziale partner (il più grande errore è iniziare una relazione pensando "Io lo cambierò!");

se ricevi un si non avrai sprecato del tempo prezioso da passare con l'anima gemella o per rendere la tua relazione di coppia ancora più appagante.


Evita i rimpianti con la consapevolezza



Per vincere la paura di dichiararsi si possono imparare delle tecniche che molti siti propongono: alcune sono molto valide altre... sono un disastro!

Le tecniche funzionano solo quando la struttura, cioè la propria identità è solida e quando si ha una profonda consapevolezza della direzione che si desidera dare alla propria vita.

Anche io ho attraversato fasi di dubbio e incertezza in amore ma mi sono sempre fatta guidare dall'idea che non avrei mai voluto trovarmi a guardare il mio passato chiedendomi come sarebbe stata la mia vita se avessi fatto o detto qualcosa che, per paura, era rimasto inespresso...

Ho sempre pensato che fosse meglio agire e prendere dati per fare meglio la volta successiva e non farsi bloccare dalla paura per soccombere sotto una marea di rimpianti!

La mia esperienza mi permette di fidarmi ancora di questo principio.
Per questo ho creato un modello che ti permette di avere chiarezza di come funziona un rapporto di coppia fonte di benessere emotivo, mentale e fisico per entrambi i partner

Conoscere questo modello ti consentirà di capire che tipo di uomo/donna vuoi al tuo fianco e dunque, ti consentirà di superare la paura di dichiararti...
...perché se qualcuno ti rifiuta significa che non ti accetta per ciò che sei e 
tu, con una persona che ti vuole cambiare, non potrai mai essere felice!

Ben venga questo rifiuto!

Non vergognarti mai di chi sei e di ciò che provi.

Se il tuo compagno o la tua compagna non ti capiscono puoi imparare a comunicare meglio e a farti capire ma, se una volta che avrai fatto tutto ciò che ti compete, le cose non saranno cambiate è il momento di voltare pagina perché, ahimè, da troppo tempo potresti essere in stallo...

Se non vieni corrisposta/o cogli l’occasione per chiederti dove potresti conoscere persone maggiormente in linea con te! 

Non è detto che le troverai subito, ma se sai chi e dove cercare è molto più facile che il tuo sogno diventi la tua realtà

Non importa quanti tentativi dovrai fare: 
il movimento può darti risultati, la stasi e il dubbio ti renderanno insicura/o e insoddisfatta/o.

Se vuoi conoscere il modello che ti consentirà di superare la paura di dichiararti facendoti capire chi sei e cosa vuoi in amore ti basta lasciare la tua mail nel form che trovi qui sotto e riceverai, GRATUITAMENTE, informazioni preziose che ti faranno capire velocemente con chi vale la pena fare il primo passo...


A presto

Valeria Mora, Psicologa, Counselor e formatrice








Nessun commento:

Posta un commento