Menù del sito "www.problemicoppia.com"

Vita di coppia: ogni giorno come San Valentino

Cari lettori e care lettrici,
domani è San Valentino, la festa degli innamorati.

Molte persone ritengono che questa sia una ricorrenza commerciale, un modo per far arricchire fioristi e ristoratori.

La dimensione speculativa di San Valentino è innegabile ma proviamo a scoprire le potenzialità di questa festa...

Se leggi su Wikipedia alcune delle leggende  riguardanti la vita di San Valentino, ti farai un'idea dell'amore come di un sentimento totalizzante, che permette di superare sfide, dolori e che può andare oltre ai confini della vita.

L'amore è un sentimento potente che può portare a toccare vette di gioia inimmaginabili o, per contro, abissi di dolore profondi se la vita di coppia si incrina. 

La vita di coppia può essere perfezione, ma anche baratro se non ci si accorge di aver iniziato a camminare sul limitare di un dirupo. 


Che ruolo ha San Valentino in tutto questo?

Il 14 Febbraio può avere un significato importante anche per chi non è incredibilmente romantico. 

In questo giorno il calendario ci fa un favore: ci ricorda di prenderci cura della nostra relazione di coppia!
Il punto non è regalare un fiore alla propria donna o strabiliare il proprio compagno con chissà quale sorpresina sexy (entrambe le cose non fanno comunque del male...!), bensì è rinnovare il proprio patto di coppia. 

Il calendario fornisce un'occasione per guardare negli occhi il proprio partner e scorgere la fiamma che alimenta la vita di coppia, lo stare insieme.
Lo si può fare al ristorante ma anche nell'intimità della propria cucina, nel luogo dove, ogni giorno, i gesti della vita a due si incontrano e, a volte, si scontrano. 

Tu e il tuo partner chiedetevi chi eravate prima di conoscervi e come siete diventati ora, raccontatevi cosa amate l'uno dell'altra e cosa vi fa infuriare, pensate a che coppia vorreste essere fra qualche anno e aprite i vostri pensieri e il vostro cuore all'altro senza riserve. 


Una vita di coppia di qualità non può prescindere dal "riscegliersi ogni giorno".
San Valentino ci ricorda che non ci si può e non ci si deve mai dare per scontati! 

L'ideale sarebbe che la consapevolezza dell'importanza di prendersi cura del NOI fosse presente ogni giorno ma, visto che siamo esseri spesso un po' smemorati, lasciamocelo ricordare dal calendario... Se il 14 Febbraio avessimo un'importante riunione di lavoro rimediamo creando uno spazio e un tempo di coppia che, chissà, potrebbe trasformarsi in un appuntamento fisso, settimanale o mensile, per dare costante alimento alla propria vita di coppia! 

Auguro Buon San Valentino a tutti gli innamorati e, soprattutto, a tutti coloro che in amore sono stati delusi o che ancora non hanno trovato l'anima gemella. Non smettete mai di credere nell'amore perché la persona giusta esiste per tutti. 

Ricorda che, a volte, chi stai aspettando ti passa accanto e tu non te ne accorgi oppure cerchi nel posto sbagliato...

Accontentarsi in amore significa privarsi del dono più bello che la vita può offrire: 
l'unione di due anime in un unico respiro... 

Vi abbraccio e spero mi perdonerete l'eventuale eccesso di romanticismo di questo post... in fondo, ogni tanto, fa bene parlare con le emozioni... AUGURI!

Valeria Mora, Psicologa, Counselor e formatrice


Nessun commento:

Posta un commento