Menù del sito "www.problemicoppia.com"

Ti amo ma non posso stare con te...

Chi è stato lasciato inizia a perdersi in un circolo vizioso di ragionamenti  per cercare di capire il senso della scelta fatta da chi, fino a un attimo prima, era l'uomo o la donna della vita.

Oggi vorrei aiutare chi si trova in questa situazione a fare un po' di chiarezza: l'enigma del partner innamorato ma che non riesce a vivere una relazione è irrisolvibile!

La persona lasciata non può capire cosa è successo nella mente del partner perché, come metro di giudizio e strumento di valutazione, usa il proprio sentimento e un amore pieno e totalizzante che è inconciliabile con l'impossibilità di viverlo all'interno di una relazione. 

Quando si è innamorati si diventa una cosa sola con l'altro: l'amore genera una fusione dei corpi e delle menti e il desiderio di vivere tale un'unità è continuo. Quindi, ecco la verità:







La verità...



Ho scelto questo trailer per introdurre un aspetto dell'amore con il quale tutti, uomini e donne, hanno
avuto a che fare o per diretta esperienza o attraverso il racconto di un amico/a.

Riassumo il concetto in poche parole:

la persona della quale sei follemente innamorata/o ti dice che ti ama ma, allo stesso tempo, non può vivere una relazione con te e dunque ti lascia!

Il sottotitolo della frase "Ti amo, ma non posso stare con te" è:


"Il mio sentimento è cambiato, sono confuso e dunque voglio stare solo, non dover rendere conto delle mie azioni ed essere libero".


Se non lo accetti ha inizio un calvario: la continua speranza del suo ritorno. 

Ci si aggrappa all'idea che se l'altro/a ci ha detto che ci ama ancora, probabilmente, ha solo bisogno di una pausa...

Potrò sembrarti estremista ma NON ESISTONO PAUSE IN AMORE. 



Non esistono pause in amore


Nella vita di una coppia ci possono essere dei momenti di crisi, dei periodi in cui non si riesce più a comunicare e a capirsi, può succedere che l'amore venga offuscato dalla rabbia o dagli errori commessi dal partner ma tutto questo, a mio avviso, non ha nulla a che vedere con l'affermare: "Ti amo ma non posso stare con te!".

Quando si prende la decisione di allontanarsi dall'amata significa che l'amore totale che ci aveva spinto a scegliere l'altra come compagna non c'è più.

Forse, con il tempo, chi ha lasciato potrebbe tornare indietro perché mosso da un sentimento rinato. Tale ritorno però, non è prevedibile in alcun modo.


Mi rivolgo a tutti gli uomini e a tutte le donne che sono stati lasciati con questa modalità...



Scappa per prima!!


Non nego che sia molto difficile voltare pagina se il sentimento che provi per chi ti ha lasciato è ancora forte.

Inoltre, la situazione si può complicare se ti viene chiesto di rimanere amici.

A quel punto la tentazione è fortissima e, molto spesso, si accetta la proposta.

La persona innamorata, pur di rivivere, per qualche attimo, la presenza dell'amato/a è disposta a vederla per un caffè, per gli auguri di Natale, per un aperitivo... qualche ora per tornare a sperare, degli attimi di gioia in cui si è di nuovo insieme...

Peccato che l'innamorato si dimentichi che a quegli istanti di beatitudine faranno seguito dei giorni di dolore ancora più forte: dopo il caffè l'amato/a va via e non lo puoi trattenere...

Anche io ho vissuto situazioni simili e, proprio per questo, il mio consiglio è:


Scappa da chi non ti ama più ma non ha il coraggio di dirtelo.


Se ami fai di tutto, insieme al partner, per risolvere problemi e incomprensioni...Se non ami più vuoi fare da solo/a...

E' una verità dura, ma prima riesci a farla  tua, prima starai meglio.



Nel mio caso forse dovrei aspettare?


E' una domanda legittima per chi è stato lasciato ma è priva di senso e di utilità per superare il dolore.
Se chi ti ha lasciato/a ti ama davvero farà di tutto per riconquistarti.

Se siete fatti per stare insieme vi ritroverete ma, nel frattempo, tu, che hai subito questa decisione, ricomincia a vivere!

SE VUOI CHE TI AIUTI A GESTIRE QUESTA SITUAZIONE e se desideri essere pronta per costruire una relazione di coppia duratura e serena, comprendendo meglio chi è fatto per te e come gestire eventuali momenti di crisi:


  • Oppure ricevi il mio manuale "salva la tua coppia" scrivendo la tua e-mail alla fine di questo articolo.


A presto


Valeria Mora, Psicologa, Counselor e formatrice