Menù del sito "www.problemicoppia.com"

Infedeltà coniugale


L'infedeltà coniugale e la crisi di coppia sono spesso correlate e si alimentano reciprocamente. 

Quando la relazione con il partner sta attraversando un momento di crisi può nascere il desiderio di trovare altrove l'equilibrio, la serenità, la passione e le emozioni perdute.

I volti del tradimento sono molti: una fuga da una relazione opprimente, una vendetta trasversale per il tradimento subito dalla moglie o dal marito, una ricerca di stimoli sessuali che non si riescono a trovare nel proprio rapporto di coppia, la voglia di trasgressione.

Le tante facce del tradimento hanno però, a mio avviso, un elemento comune: 


la rinuncia a investire nella vita di coppia.

Ci tengo a precisare che non intendo dare un giudizio di tipo morale rispetto all'infedeltà di coppia bensì, vorrei dare degli spunti di riflessione, in modo tale che, prima della messa in atto del tradimento, si sia consapevoli del significato di tale comportamento.

Un momento di crisi nella propria relazione di coppia spaventa e, se ci si lascia invadere dal rancore, dalla necessità di veder soddisfatti i propri bisogni e dalle questioni di principio, la frattura tra i partner è destinata a diventare ogni giorno più profonda.

I conflitti tra partner si acuiscono nel momento in cui si perde di vista che le decisioni e le azioni devono essere volte al "bene della relazione" più che al soddisfacimento dei propri egoismi.

L'infedeltà coniugale è la soluzione più immediata per ritrovare un clima di confort che non è più presente nel rapporto con il partner.

Il tradimento può essere la conseguenza di innumerevoli difficoltà nel rapporto con il partner, può essere il frutto di scelte dettate da motivi molto diversificati ma è sempre legato a una rinuncia.

Prima di tradire chiediti se vuoi essere un uomo o una donna che lotta per un legame che, in passato, aveva scelto come fondante per la sua vita. Quando si inizia una convivenza o ci si sposa si crede fermamente nella durata di quel rapporto.

Il tradimento può dare un piacere intenso, sia fisico che mentale, ma sarà un piacere temporaneo.

Se il tuo cuore, nonostante la crisi di coppia in atto, è ancora legato al tuo compagno/a hai il dovere di lottare per quella relazione.

La fuga da una crisi è una soluzione provvisoria: se sei ancora innamorato/a del tuo/a partner non lasciarti spaventare dalle difficoltà attuali. Invita il tuo compagno/a a investire nel vostro rapporto di coppia e a cooperare per farlo evolvere e crescere ogni giorno. 


Ricorda che la crisi, se ben gestita, può essere
 occasione di rilancio e rinnovamento della tua relazione di coppia.
(per maggior dettagli seguimi nei prossimi post)


Voglio condividere con te una frase che riassume il senso dell'investimento quotidiano nel proprio rapporto di coppia:

“Forse si deve semplicemente durare un po’ per durare più a lungo, 
al fine di raggiungere quei giorni della vita 
che uniscono le coppie invece di separarle".

(Renée Massip)


A presto

Valeria Mora, Psicologa, Counselor e formatrice


Nessun commento:

Posta un commento